login

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - sickk

Pagine: [1] 2 3 ... 21
1
Ariciao,
una piccola riflessione sull'indie attuale....possibile che i giapponesi non si facciano sentire? Possibile che non sia ancora esplosa la vena a qualche otaku?
Siamo in piena era indie e il sol levante ci sta un po' deludendo: c'è una ragione effettiva o semplicemente non arriva nulla da noi per i noti problemi linguistici?
Magari sbaglio io ed è colpa mia se non seguo quel mercato ma sono sicuro che i giapponesi siano in grado di regalarci delle perle rare soprattutto in un settore come l'indie: perversioni, malattie mentali, assoluto nonsense e tanti tentacoli.

Vabbè...avete capito. Cià

2
La posta del cuore di Simone / #FORUM: Domande compromettenti
« il: Gennaio 08, 2015, 03:01:03 pm »
Buonasera gente del 2015,
in seguito alle recenti rivelazioni di Bruno sulle sue possibili esperienze sessuali con un trans...arrivati a questo punto...Bruno...chi dei tuoi colleghi di podcast (compreso Biggio) potrebbe essere oggetto delle tue attenzioni? Va bene anche con aggiunta di uno o più abbellimenti: ceretta, parrucca, autoreggenti, paiette... E perchè proprio lui?

Ma ora una domanda a tutti: considerando il recente incremento dei vostri ascoltatori nelle zone di guerra, non trovate che possa essere una strategia poco vincente sulla lunga distanza in quanto il numero di ascoltatori è soggetto a fluttuazioni eccessive? Un ipotetico nuovo podcast, su cosa dovrebbe puntare per potervi battere anche in questo nuovo mercato?

Tornando in ambito videoludico, il 2014 è stato principalmente l'anno dei flop: kinect andata, steam machine assenti, "smartphone game" che non soddisfano tranne che per qualche partita sul cesso (escludendo alcune perle come Monument Valley e Windowsill [Sì Mirco, è un bel gioco]), steam controller incompleto, pochi giochi della nuova (ormai corrente) generazione, Sasha Grey ancora che fa la dj....considerate tutto ciò come uno stallo oppure come una costante del mondo videoludico oppure semplicemente considerate questa domanda prettamente inutile?

Il vostro angelo custode che vi vuole bene dall'alto,
Sickk

3
Extra Credits / #FILM Kite
« il: Ottobre 28, 2014, 01:12:25 pm »

Sì, esatto. E' un film con una protagonista gnocca che viene picchiata e che picchia e uccide.
Tratto da un fumetto, a me non è poi così tanto dispiaciuto anche se leggo su IMDB che ha fatto cagare al resto della popolazione mondiale.

Per maggiori informazioni:
http://epoinonsaprei.blogspot.it/2014/10/kite.html
http://www.imdb.com/title/tt2044801/

4
Extra Credits / #FILM High Moon
« il: Ottobre 28, 2014, 01:08:55 pm »

Non so se ridere o piangere. Se rido mi sento in colpa del fatto di non aver pianto e viceversa.

Io non aggiungo altro... dico solo che è di un trash pazzesco!

Per maggiori dettagli:

http://epoinonsaprei.blogspot.it/2014/10/high-moon.html

http://www.imdb.com/title/tt2327948/

5
Extra Credits / Ghost in the Shell: Arise #ANIME
« il: Ottobre 01, 2014, 10:20:48 am »


Se non ricordo male, il sardo svizzero Stefano Biggio lo aveva citato. Ora, finalmente l'ho iniziato a vedere anche io. Ho visto il primo episodio e un po' mi è calata la scimmia. Per me Ghost in the shell è una delle serie epiche che tengo forte forte nel mio cuore....ma questo prequel mi ha un po' lasciato perplesso. Non per la storia in sè che è nelle corde della serie, ma l'atmosfera mi sembra totalmente diverso dallo spirito della "saga": riflessiva, desolante, senza sizone di solitudine. Questa parte l'hanno ampiamente diluita a mio giudizio. Speriamo bene per i successivi episodi.

6
Extra Credits / #SERIE: Black Mirror #FP108 #FP122
« il: Settembre 12, 2014, 01:33:06 pm »
Ho visto solo il primo episodio ma è veramente, veramente stupendo.


Sostanzialmente sono tre episodi a stagione (attualmente in tutto 6 puntate) totalmente slegati tra di loro ma che hanno come tema comune la tecnologia.
Il primo episodio è stupendo sotto ogni punto di vista...ogni fottuto punto di vista! Mi dicono che la seconda è un po' meh..ma che la terza è stupenda come la prima.
Nel primo episodio il fulcro di tutto è l'ossessione e la morbosità che si è radicata ormai nel web, dove ogni notizia viene amplificata e rimbomba ovunque, dove la massa genera i propri giudizi e i propri pregiudizi, dove ognuno soddisfa le proprie perversioni e dove uno può essere sputtanato o glorificato senza filtri.
Non saprei neanche come descriverlo....è stupendo.

Per maggiori informazioni: http://it.wikipedia.org/wiki/Black_Mirror_%28serie_televisiva%29


7
Extra Credits / La Mosca #FILM #FP107
« il: Settembre 12, 2014, 01:22:20 pm »
Stefano Biggio vede i film degli anni 80 sotto le coperte mentre il temporale imperversa in quel della Svizzera.


Citazione
La mosca (The Fly) è un film del 1986 diretto da David Cronenberg. La pellicola è un remake del film L'esperimento del dottor K del 1958 ed è tratto dal racconto La mosca (La Mouche, 1957) di George Langelaan. Il film appartiene al filone del cosiddetto "body horror". Il film è uscito nelle sale statunitensi il 15 agosto 1986; in quelle italiane è arrivato il 27 novembre dello stesso anno.

La mosca racconta la vicenda di Seth Brundle, interpretato da Jeff Goldblum, che inventa una macchina del teletrasporto. Lo scienziato decide di provarla su sé stesso, ma non si accorge che nella macchina insieme a lui è entrata una piccola mosca. Brundle crede che l'esperimento sia riuscito, ma ben presto capisce che il suo corpo si sta evolvendo: si sta trasformando in una mosca. Oltre a Goldblum, nel cast ci sono anche Geena Davis e John Getz, rispettivamente nei ruoli della giornalista Veronica Quaife e del suo editore Stathis Borans.

La pellicola, diventata un cult assoluto, ebbe un grandissimo successo, prima presso il pubblico statunitense poi in tutto il resto del mondo. Il film ha vinto l'Oscar al miglior trucco 1987, assegnato ai truccatori Chris Walas (poi regista del sequel La mosca 2) e Stephan Dupuis. Il tagline, "Abbiate paura. Molta paura." ("Be afraid. Be very afraid."), divenne uno dei più famosi della storia del cinema e fu oggetto di parodie ed altri omaggi in numerevoli situazioni.

Per maggiori informazioni: http://it.wikipedia.org/wiki/La_mosca
IMDB: http://www.imdb.com/title/tt0091064/?ref_=fn_al_tt_1=

8
Extra Credits / Il Seme della Follia #FILM #FP107
« il: Settembre 12, 2014, 01:19:27 pm »
Stefano Biggio a forza di stare su Free Playing ha iniziato a vedere i film sulla gente pazza


Citazione
In un ospedale psichiatrico viene internato l'investigatore privato John Trent, specializzato in truffe contro le assicurazioni, che racconta ad un medico tramite un flash-back di quello che gli è accaduto. Trent viene ingaggiato dall'editore Harglow per ritrovare Sutter Cane, scrittore di libri horror di successo. Tuttavia Trent è convinto che la presunta scomparsa dello scrittore possa essere una trovata pubblicitaria per lanciare l'uscita del nuovo libro. Prima di partire alla ricerca di Cane, Trent legge i suoi libri (che in qualche modo lo colpiscono) e, ricomponendo le relative copertine, scopre che Cane dovrebbe trovarsi in una remota cittadina del New England, Hobb's End, che si credeva essere solo un luogo di finzione dei suoi romanzi. Trent e l'assistente di Harglow, Linda, raggiungono Hobb's End, dove la finzione e la realtà diventano difficili da distinguere: accadono eventi soprannaturali, probabilmente dovuti alla lettura di uno dei libri di Sutter Cane, che porteranno l'investigatore ad uno stato di pazzia incontrollabile. Avvenimenti assurdi quali il concretizzarsi di ogni creatura maligna descritta nei libri di Cane tra le persone che vivono in città, e addirittura scoprire che Linda è solo uno dei personaggi dello scrittore, che ad un certo punto viene tolta dalla trama e svanisce persino dai ricordi di chi l'ha conosciuta (ad eccezione di Trent). Prima di andare via da Hobb's End, Trent riesce a parlare con Cane, il quale gli consegna un libro appena finito di scrivere dal titolo "In the mouth of madness", che l'investigatore dovrà far pubblicare. Ma che l'investigatore, appena fuori dalla città maledetta, abbandona sull'erba. Solo per ritrovarselo consegnato nella camera d'albergo che aveva preso lungo la strada. E allora lo brucia. Ma una volta tornato dall'editore, non senza diverse difficoltà, racconta quel che gli è successo, ma nessuno riesce a credergli; inoltre il libro che Cane gli aveva consegnato è stato già pubblicato mesi prima. Trent raggiunge un negozio di libri e ammazza con un'ascia un ragazzo che ha appena acquistato il libro e che già mostrava gli occhi sanguinanti per la lettura delle prime pagine (la stessa cosa era accaduta a Linda, quando Cane l'aveva costretta a leggere le ultime pagine della sua opera); per tal motivo viene portato all'ospedale psichiatrico. Dopo aver ascoltato la storia di Trent, il medico lascia la cella, ma la notte stessa si sentono delle urla: l'ondata di pazzia dovuta alla lettura del libro di Cane ha portato a degli omicidi di massa e Trent approfitta della situazione per lasciare il manicomio, ormai deserto (così come il resto della città). Le poche radio ancora accese danno notizie di ondate di follia in tutto il mondo, unite a quelle di persone che stanno "cambiando". Il libro, infatti, oltre a far impazzire le persone le muta in creature infernali, le stesse che dominavano il mondo milioni di anni prima dell'uomo e che Cane, con i suoi libri, è riuscito a riportare in vita. Il mondo ormai è in preda a demoni e follia. Trent, dopo aver vagato a lungo si ferma in un cinema dove viene proiettata la trasposizione cinematografica di "In the mouth of madness". La sala è deserta e lui, dopo aver preso un secchio di popcorn, si siede e inizia a vedere il film. Il personaggio di Trent sullo schermo è lui stesso nella realtà. Trent inizia a ridere istericamente fino a piangere disperatamente.

Per maggiori informazioni: http://it.wikipedia.org/wiki/Il_seme_della_follia
IMDB: http://www.imdb.com/title/tt0113409/?ref_=fn_al_tt_1

9
Extra Credits / Fuga da Los Angeles #FILM #FP107
« il: Settembre 12, 2014, 01:17:41 pm »
Stefano Biggio fugge...lontano lontano.


Citazione
2013, Utopia: la figlia viziata del Presidente degli Stati Uniti si è unita al peruviano leader di Sendero Luminoso Cuervo Jones rubando un telecomando in grado di riposizionare i satelliti orbitanti intorno alla Terra e di rendere inutilizzabile ogni congegno elettronico del pianeta. Jones e la sua banda si nascondono a Los Angeles, divenuta, dopo il distacco della California dal resto del continente a causa di un grande terremoto, una prigione per ogni tipo di persona condannata per aver infranto le leggi morali americane. Tali leggi sono state volute dallo stesso presidente americano.

Il governo decide di utilizzare il prigioniero Jena Plissken per recuperare il telecomando e la figlia del Presidente. Inizialmente riluttante, Jena è costretto ad accettare quando gli viene iniettato nel sangue un potente virus che sarà curato solo al termine della missione.

Una volta giunto sull'isola, Jena sfrutterà l'aiuto di Eddie - detto la mappa delle stelle -, dell'ammaliante ex-prostituta Hershe Las Palmas e della musulmana Taslima per rintracciare Cuervo Jones.

Per maggiori informazioni: http://it.wikipedia.org/wiki/Fuga_da_Los_Angeles
IMDB: http://www.imdb.com/title/tt0116225/?ref_=nv_sr_3

10
Extra Credits / La Cosa #FILM #FP107
« il: Settembre 12, 2014, 01:06:14 pm »
Stefano Biggio vive ancora negli anni 80...e fa bene


Citazione
Antartide, 1982. La quiete della base scientifica statunitense U.S. Outpost #31 viene interrotta dall'arrivo di un elicottero partito da una stazione di ricerca norvegese, che sta inseguendo un husky. Gli occupanti della base assistono sgomenti alla scena che si conclude con l'esplosione dell'elicottero colpito per sbaglio da un ordigno che il cacciatore intendeva lanciare contro la preda, però uno di essi sopravvive scendendo in tempo dal mezzo e cerca di fucilare il quadrupede, ma rimane ucciso in un conflitto a fuoco col team dopo che uno di essi era rimasto ferito ad una gamba. Il team statunitense, guidato da MacReady, non capisce cosa stia succedendo e decide di indagare sulla provenienza dell'elicottero.

Per maggiori informazioni: http://it.wikipedia.org/wiki/La_cosa_%28film_1982%29
IMDB: http://www.imdb.com/title/tt0084787/?ref_=fn_al_tt_1

11
Extra Credits / Dead Rising 3 #VG #FP107 #FP108
« il: Settembre 11, 2014, 01:12:19 pm »
Bruno non ha paura...di nulla!



Citazione
Dead Rising 3 (デッドライジング 2 Deddo Raijingu 3?) è il seguito di Dead Rising 2 ed è sviluppato da Blue Castle Games e pubblicato dalla Capcom per Xbox One e Microsoft Windows. L'uscita del gioco è avvenuta il 22 novembre 2013 per Xbox One e il 5 settembre 2014 su Microsoft Windows.

Disponibile esclusivamente per Xbox One e Microsoft Windows, Dead Rising 3 segna il ritorno di uno dei videogame zombie più popolari. 10 anni dopo gli eventi di Fortune City in Dead Rising 2, ai giocatori viene presentato Nick Ramos, un giovane meccanico con uno strano tatuaggio e un passato misterioso, che deve trovare il modo di scappare da una città piena di zombie prima che un incombente attacco militare cancelli la città di Los Perdidos, California, e tutti i suoi abitanti, dalla mappa. Nick non può riuscirci da solo, deve allearsi con altri sopravvissuti per farlo. Insieme dovranno combattere per trovare una via di fuga prima che sia troppo tardi.

Con una coinvolgente esperienza di mondo aperto, un'intensa azione e un livello di armi e personalizzazione del personaggio senza eguali, una nuova generazione di letali zombie è arrivata con Dead Rising 3. In Dead Rising 3, i giocatori possono creare i propri strumenti di distruzione di zombie che consentiranno loro di vivere unici e indimenticabili momenti di gioco. L'azione è più cruenta che mai perché i giocatori sopravvivono e rispondono agli attacchi dei non-morti in nuovi e fantastici modi. Dead Rising 3 porta anche una nuova enfasi sui veicoli. Attenzione però: gli zombie si aggrappano alle auto e possono attaccarti mentre sei alla guida! In Dead Rising 3, i veicoli non possono solo aiutarti a spostarti nel mondo di Los Perdidos, costituiscono anche un'arma contro l'orda degli zombie.

Il Sistema dei potenziamenti varierà sulla scelta del giocatore (esempio "maggior inventario e meno vita"), Ad ogni Avanzamento di livello saranno attribuiti dei punti abilità che varieranno dal livello ottenuto.

Metacritic: http://www.metacritic.com/game/pc/dead-rising-3-apocalypse-edition

12
Extra Credits / Velocity 2x #VG #FP107
« il: Settembre 11, 2014, 01:06:03 pm »
Mirco ci fa pesare il fatto che ha una Playstation 4.



Citazione
Velocity's gameplay involves navigating the Quarp Jet – a teleporting spacecraft – through space, whilst avoiding and defeating enemies using bombs that can be flung in cardinal directions. The main goal of the game is to rescue stranded ships. The game adds depth by introducing new abilities and obstacles. The stranded ships are protected by shields that must be disabled by switches in a specific order. The player's ship has the ability to fire bombs. The game allows the player to teleport their ship anywhere. It also allows the player create telepods which they can return to anytime. The telepods add a puzzle element to the game because the player has to return to activate the switches in the right order.

Per maggiori informazioni: http://en.wikipedia.org/wiki/Velocity_%28video_game%29
Metacritic: http://www.metacritic.com/game/playstation-4/velocity-2x

13
Extra Credits / Arance e martello #FILM #FP107
« il: Settembre 11, 2014, 01:03:47 pm »
Simone vede i film fuori concorso.



Citazione
“Arance e martello” è un film “storico”, in “costume”, ambientato nella calda estate del 2011; due anni fa, nel pieno del potere berlusconiano. La vita di un tranquillo e ordinario mercato rionale è stravolta dalla notizia della sua chiusura da parte del Comune. L’unica realtà politica a cui rivolgersi è una sezione del Pd, al fondo della strada. Separata dal mercato e dal mondo – da anni – da un muro di cemento eretto per permettere i lavori della metropolitana. Da quel momento si vivrà una giornata unica, paradossale, comica e drammatica, nel quale tutto si consuma e tutto diventa paradigma satirico della storia recente del nostro Paese.

Per maggiori informazioni: http://trovacinema.repubblica.it/film/arance-e-martello/450880
Metacritic: http://www.imdb.com/title/tt3893834/?ref_=fn_al_tt_1

14
Extra Credits / Uncharted 3 #VG #FP107
« il: Settembre 11, 2014, 01:00:06 pm »
Il Simone del nostro podcast fa l'avventuroso.



Citazione
Il videogioco si apre con Nathan Drake e il suo mentore, Victor Sullivan che camminano per le strade di Londra e entrano in un Pub. Lì si può vedere come essi abbiano intenzione di vendere l'anello di Sir Francis Drake ad un uomo in smoking di nome Talbot in cambio di una valigetta di banconote. Victor tuttavia rifiuta di vendere l'anello insinuando che il denaro sia falso. Talbot, per tutta risposta, sguinzaglia i suoi uomini contro i due, che riescono tuttavia a scappare ma vengono fermati da un buttafuori, Charlie Cutter. A questo punto entra in scena l'antagonista principale del gioco: Katherine Marlowe, che sottrae l'anello a Drake e fugge insieme a Talbot, dopo l'apparente omicidio di Nate e Sully per mano di Charlie. Ha inizio così un flashback, ambientato vent'anni prima a Cartagena, in Colombia: si impersona un giovane Nathan Drake, impegnato nel furto dell'anello di Sir Francis e di un particolare astrolabio invenzione del medesimo dall'uso sconosciuto. Egli nota come un uomo possieda una chiave della teca dove sono contenuti i due manufatti, e gliela sottrae. Nate ruba così l'anello, ma è costretto a cedere l'astrolabio all'uomo, rivelatosi essere Victor Sullivan, e alla sua fidanzata: Katherine Marlowe. Nathan cerca di scappare e viene aiutato nella fuga da Sully, contrario ai metodi di Marlowe. I due si riuniscono in un ristorante, dove comincia la loro alleanza per il recupero dello strumento. La trama ritorna al presente, dove l'omicidio di Nate e Sully si rivela essere un bluff di Cutter, rivelatosi essere un loro alleato.

Per maggiori informazioni: http://it.wikipedia.org/wiki/Uncharted_3:_L%27inganno_di_Drake
Metacritic: http://www.metacritic.com/game/playstation-3/uncharted-3-drakes-deception

15
Extra Credits / [MUSIC][FP105] Fuck Off Get Free We Pour Light On Eve
« il: Agosto 29, 2014, 01:14:10 pm »


Davide sente cose dai titoli lunghissimi che manco il titolo è completo.

Citazione
Efrim Menuck, David Payant, Jessica Moss, Sophie Trudeau e Thierry Amar, ovvero la line-up attuale dei Thee Silver Mt. Zion Memorial Orchestra, uno dei tanti germi dei Godspeed You! Black Emperor. Il collettivo canadese più creativo e originale degli ultimi anni giunge a un nuovo capitolo della sua complessa e articolata produzione discografica. Per chi non li conoscesse, basti sapere che la loro musica è una liturgia, un post-rock aspro dove i violini e le chitarre stridono con la stessa intensità poetica del canto delle megattere: “Fuck Off Get Free We Pour Light On Everything” è il loro album, diciamolo subito, dove il gruppo mette in atto la miglior rappresentazione della sua arte.

Per maggiori informazioni: http://www.ondarock.it/recensioni/2014_silvermtzionmemorialorchestra_fuckoffgetfree.htm

Pagine: [1] 2 3 ... 21