login

Autore Questo post è presente anche sul blog, clicca qui per visualizzarlo Topic: #EMAIL: CARISSIMI DI FREE PLAYING  (Letto 2474 volte)

Offline BrunoB

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3536
    • Raptr
    • Trakt
    • Facebook
    • Twitter
    • Google Plus
    • YouTube
    • Steam
    • Skype
    • Xbox Live
    • PSN
    • SoundCloud
    • Mostra profilo
    • Free Playing
#EMAIL: CARISSIMI DI FREE PLAYING
« il: Luglio 05, 2015, 03:26:44 pm »
Ci scrive Johnny per email:

Citazione
Carissimi di Freeplaying,
 
volevo scrivere due righe a seguito della mail dell’ascoltatore letta lo scorso podcast, che esprimeva un certo disaccordo con l’andamento recente della “trasmissione”.

Ascolto Freeplaying perché, nel suo piccolo, offre un punto di vista diverso dalla pietosa kermesse di fanboy, ragazzini e youtube stars che gravita attorno al mondo dei videogiochi. A peggiorare la situazione c’è una “stampa” dedicata che da sempre fomenta il suo pubblico e priva di ogni dignità un medium che ha perso da anni ogni forma di credibilità.

Precisando che, a mio parere, i videogiochi sono e rimarranno per sempre un medium per ragazzi, fa piacere sapere che ci sono voci come quelle espresse sul vostro podcast.

Sono voci più adulte (ma non troppo) che vivono (o hanno vissuto) i videogiochi con passione, ma che allo stesso tempo hanno coscienza di riconoscere i loro grandi difetti, senza trasformarsi però in un grande atto di onanismo nichilista autoreferenziale, buono solo ad accattivarsi nuovi ascoltatori (si veda SuperBunnyHop ed il recente video sull’E3 che Bruno ha più volte richiamato nella scorsa puntata).

Il fatto che il podcast non si rivolga ad un pubblico eccessivamente esteso, ha forse evitato che la trasmissione subisse “contaminazioni” nelle proprie opinioni e personalità, come spesso avviene quando ci si relaziona con un pubblico on-line esteso. Così i pareri espressi dai “conduttori” di Freeplaying hanno il fascino di essere meno sensibili ai grossi sensazionalismi del marketing videoludico ed offrono un punto di vista più spontaneo e vero.

Il podcast gode inoltre di un buon equilibrio tra i diversi "conduttori" (tra chi lavora veramente nei videogiochi, chi vorrebbe, chi guarda solo video su youtube *wink wink, chi difende il mondo indie ecc.), e vedere queste diverse personalità confrontarsi rende la trasmissione piacevole.
 
E a chi dice che siete troppo apatici, rispondo con le parole profetiche ed epigrafiche di Bruno:
 
“Non c’è niente di cui entusiasmarsi”.
 
Vi auguro di continuare così.

Johnny

Offline fredrock

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 544
    • Raptr
    • Trakt
    • Facebook
    • Twitter
    • Google Plus
    • YouTube
    • LinkedIn
    • Steam
    • Skype
    • Xbox Live
    • PSN
    • Mostra profilo
Re:#EMAIL: CARISSIMI DI FREE PLAYING
« Risposta #1 il: Luglio 05, 2015, 04:04:12 pm »
Sono d'accordo, secondo me FP e Outcast restano gli unici lidi per avere una voce diversa dal solito, con la differenza che loro non hanno Biggio

Offline BrunoB

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3536
    • Raptr
    • Trakt
    • Facebook
    • Twitter
    • Google Plus
    • YouTube
    • Steam
    • Skype
    • Xbox Live
    • PSN
    • SoundCloud
    • Mostra profilo
    • Free Playing
Re:#EMAIL: CARISSIMI DI FREE PLAYING
« Risposta #2 il: Luglio 10, 2015, 09:20:11 am »
#BIGGIOFOREVER