login

Autore Questo post è presente anche sul blog, clicca qui per visualizzarlo Topic: A Rockstar in a Freak Show  (Letto 1611 volte)

Offline Fleym

  • Full Member
  • ***
  • Post: 106
    • Mostra profilo
A Rockstar in a Freak Show
« il: Luglio 19, 2015, 12:05:57 pm »
Ciao ragazzuoli di Friplein,
Vi pongo una domandina nata da una discussione tra i figueiri su Devil's Third.
Molti pongono stima e fiducia in Iatagaki per quello che ha fatto in passato. Altrettanto per Suda 51, Mikami, Kamiya, Kojima,ecc.
Eppure da almeno 15 anni i team sono così grandi che il singolo non fa più la differenza.
Si dice quindi che sono più o meno come i registi cinematografici: danno una loro impronta autoriale, un tocco personale, scelgono lo staff,ecc. Ok, però per contro delle figure chiave di titoli occidentali come Uncharted o GTA non sappiamo nulla, non vengono spinte, non si usa il loro nome come un valore aggiunto al brand per vendere.
Secondo voi perché da un lato abbiamo l'estremo di Nier: un trailer solo coi nomi di direttore, creatore personaggi, game desinger e musicista; mentre all'altro un esercito di anonimi talentuosi?

Grazie dello spazio concessomi e alla porssima

« Ultima modifica: Luglio 19, 2015, 01:52:50 pm da BrunoB »