Autore Questo post è presente anche sul blog, clicca qui per visualizzarlo Topic: QUANTUM BREAK, I GIUDIZI DELLA STAMPA ITALIANA  (Letto 1514 volte)

Offline BrunoB

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3536
    • Raptr
    • Trakt
    • Facebook
    • Twitter
    • Google Plus
    • YouTube
    • Steam
    • Skype
    • Xbox Live
    • PSN
    • SoundCloud
    • Mostra profilo
    • Free Playing
QUANTUM BREAK, I GIUDIZI DELLA STAMPA ITALIANA
« il: Aprile 01, 2016, 12:56:29 pm »
Tante idee interessanti, ibridazione tra serie TV e videogioco, ma pare che il gameplay non sia al top.

Dopo un catastrofico evento che genera una frattura nel continuum temporale, due uomini scoprono di essere cambiati e di aver ottenuto abilità straordinarie. Uno è in grado di viaggiare nel tempo e diviene ossessionato dall'idea di dominare il suo nuovo potere. L'altro usa il dono ricevuto per cercare di fermarlo... e ricondurre la situazione alla normalità prima che il flusso del tempo si laceri irrimediabilmente.

Eurogamer: 8 (Filippo Facchetti)
http://www.eurogamer.it/articles/2016-04-01-quantum-break-recensione
Citazione
Con Quantum Break, Remedy ha dimostrato ancora una volta di essere uno studio di prim'ordine per tutto ciò che riguarda la narrazione. Sam Lake è riuscito a mettere insieme una trama avvincente e non scontata, senza rinunciare a inserire qua e là l'umorismo tipico delle produzioni Remedy [...]. Di sicuro si sarebbe potuto fare qualcosa di più sul fronte del gameplay, ma questo non toglie che ci troviamo di fronte a un titolo consigliato a tutti i possessori di una Xbox One. Un'esclusiva di peso, da giocare tutta d'un fiato.

Everyeye: 8 (Andrea Porta)
http://www.everyeye.it/articoli/recensione-quantum-break-29135.html
Citazione
Potrebbe essere l'antesignano di una nuova corrente d'ibridazione tra cinematografia e videogioco, e senza dubbio è consigliato a tutti coloro interessati a questo aspetto, disposti a farsi trascinare dagli eventi e dalle scenografie più che dalla pura giocabilità. Coloro che vi cercheranno in primo luogo un gameplay appassionante e profondo, o un'esperienza longeva e rigiocabile, rischieranno invece di rimanere delusi.

Gamesurf: 7.5 (Valerio De Vittorio)
http://gamesurf.tiscali.it/recensione/quantum-break-c28939.html
Citazione
Difficile negarlo, Quantum Break ci ha in parte deluso. Messa da parte l'aspettativa per qualcosa di più rivoluzionario, anche valutato per quello che è, il titolo Remedy soffre di svariati piccoli difetti che infastidiranno il giocatore più esigente, soprattutto quello che da un prodotto di questo livello si attende la massima cura in ogni aspetto.

GamesVillage: 7.9 (Mario Petillo)
http://www.gamesvillage.it/videogiochi/recensioni/127514/quantum-break-recensione/
Citazione
Quantum Break non è un capolavoro e non è il capolavoro che ci aspettavamo da Remedy. È un ottimo titolo, mosso da una vena artistica davvero invidiabile, figlio di un’ispirazione che sfocia in un prodotto che ambisce a fare tanto, ma riesce a fare effettivamente poco.

IGN Italia: 7.6 (Mattia Ravanelli)
http://it.ign.com/quantum-break-xbox-one-2/109027/review/quantum-break-la-recensione
Citazione
Uno sparatutto con tanta ambizione ma idee già viste e un level design non esaltante. Ottima l'integrazione tra gioco e serie televisiva.

Multiplayer: 8.5 (Pierpaolo Greco)
http://multiplayer.it/recensioni/166007-quantum-break-il-figlio-di-alan.html
Citazione
Ogni singolo elemento del prodotto si ricollega all'evidente volontà di Remedy Entertainment di ritornare davvero alle radici del genere puntando tutto sulla frenesia delle sparatorie e sull'immediatezza dei controlli ma, come abbiamo espresso più volte nel corpo di questa recensione, i compromessi adottati sono purtroppo eccessivi per permetterci di gridare al capolavoro assoluto.

SpazioGames: 9.0 (Gianluca Arena)
http://www.spaziogames.it/recensioni_videogiochi/console_multi_piattaforma/19155/quantum-break.aspx
Citazione
Un'opera non immune da difetti secondari (primo tra tutti il sistema di coperture), eppure follemente ambiziosa, che porta a compimento gli esperimenti nel campo dello storytelling che lo stesso team finlandese, i ragazzi di Telltale e David Cage hanno coltivato per anni.