Come usare un pad Xbox One su PC

Aperto da BrunoB, 14 Marzo 2014, 13:29:51

Discussione precedente - Discussione successiva

BrunoB



Spiegazioni nel video YouTube qui di seguito:


La pagina da cui scaricare i driver:
http://lucasassis.com/?p=421

Fonte:
http://multiplayer.it/notizie/129464-uno-sviluppatore-homebrew-ha-reso-compatibile-il-controller-di-xbox-one-su-pc-video-esplicativo.html

Nel frattempo Albert Penello (ci vuole un grande penello...) di Microsoft chiarisce su NeoGAF che il driver ufficiale per PC è in lavorazione:
CitazioneWhen the drivers become available, they will work with the existing controllers. There is no plan to do a new, separate controller that only works on Windows. It will be the same as it is on Xbox 360 - the Xbox One controller you have today will work.

That's not to say that we may not ship also PC SKU of the Xbox One controller, much like we do on Xbox 360.

How wireless will/could work is TBD. There are some options we are looking at.

No more updates on the timeframe beyond what's been publicly stated - the plan is this year. When the update comes out and we have more details, I can explain the holdup.

Fonte:
http://www.totalxbox.com/73231/rumours-that-xbox-one-controller-wont-support-pc-are-100-wrong-says-microsoft/

niccord

È assurdo che un driver simile non sia disponibile al lancio della console.
Microsoft avrebbe tutto l'interesse a farlo funzionare subito e bene: banalmente potrebbero fidelizzare i giocatori al loro Pad, fino a farlo diventare uno standard di fatto.
Oltretutto venderebbero anche Pad in più..proprio non capisco

sickk

Citazione di: niccord il 14 Marzo 2014, 14:11:28
È assurdo che un driver simile non sia disponibile al lancio della console.
Microsoft avrebbe tutto l'interesse a farlo funzionare subito e bene: banalmente potrebbero fidelizzare i giocatori al loro Pad, fino a farlo diventare uno standard di fatto.
Oltretutto venderebbero anche Pad in più..proprio non capisco

In questa generazione la Microsoft sta facendo errori a catena...ora...a me sembra strano...sembra che abbiano qualcosa in mente che neanche loro sanno...non possono essere così stupidi...così spesso...

niccord

Secondo me hanno in paura di arrivare tardi alla "conquista del salotto" e poi hanno paura di Sony.
Quindi sono stati costretti ad uscire in contemporanea a ps4, quando è evidente che non erano pronti, e che non avevano ancora idea di cosa volevano realmente fare: always online sì, poi forse, poi no, ecc

sickk

Citazione di: niccord il 14 Marzo 2014, 14:35:09
Secondo me hanno in paura di arrivare tardi alla "conquista del salotto" e poi hanno paura di Sony.
Quindi sono stati costretti ad uscire in contemporanea a ps4, quando è evidente che non erano pronti, e che non avevano ancora idea di cosa volevano realmente fare: always online sì, poi forse, poi no, ecc

Secondo me invece sapevano benissimo cosa fare, solo che quello che voleva fare faceva cag**e rispetto a quello che offriva PS4. E pure sull'arrivare tardi ho i miei dubbi...ricordiamoci che hanno avuto quasi 10 anni per pensare a cosa offrire dopo la 360.

Secondo me o gli erano giunte voci su PS4 diverse da quelle che poi effettivamente erano...oppure Microsoft c'ha provato: sperava che anche PS4 facesse qualche cazzata e invece...

Il fatto è sicuramente complesso. A me basta vedere lo store online: ormai Sony sono 1 (2,3) anni che offre un servizio online migliore di microsoft. Qualcuno ha detto giochi gratis? Perchè Microsoft non riesce ad offrire qualcosa di simile? Eppure è banale...se lo fa Sony perchè loro non ci riescono? E la Microsoft ha molti più soldi di Sony.

A occhio sicuramente Microsoft ha qualche problema di guerre interne: dentro l'azienda c'è gente che non crede nel Gaming (vedesi quello che aveva dichiarato che gli sarebbe piaciuto vendere la divisione gaming e che ora ricopre una carica importante che ora non ricordo, scusate).

niccord

Giusto quello che dici: ovviamente avevano già pensato ad un dopo-360, però l'impressione che ho avuto è che siano stati costretti a "correre" per raggiungere ps4 e uscire in contemporanea con la concorrenza.
Sicuramente, come dici tu, ci sono delle lotte interne che non vengono fuori direttamente dalle dichiarazioni, ma si notano nei prodotti.
Comunque il tizio che dici tu è Stephen Elop. Era dato come possibile CEO, ora è capo della divisione devices and studios engineering.
Se fosse diventato CEO avrebbe considerato l'ipotesi di vendere la divisione Xbox.
Parole poco felici, ma al tempo delle dichiarazioni però era CEO di Nokia.