[FORUM] Sesso virtuale

Aperto da sickk, 10 Marzo 2014, 14:37:50

Discussione precedente - Discussione successiva

sickk

Ciao amici del proibito,
non mi va di inviarvi la mail ma farò finta di inviarvela una.
La domanda è banale ma la risposta sarà altrettanto tale? Chi può dirlo, chi lo sa, io lo so.
Se da una parte abbiamo il giappone che sforna gigaoni di hentai games, come mai in occidente i videogiochi con un'impronta sessuale scarseggiano se non sono del tutto assenti?
Andando indietro con la memoria, la mia scarsa ma infallibile conoscenza, mi fa venire in mente solo 7sins (orribile) e Leisure Suit Larry. Ma potrei sbagliarmi, ma in genere non lo faccio (vedesi "dissonanza ludonarrativa" [qui prevedo un ictus da parte di Davide]).
La domanda è perchè? Eppure l'occidente vanta le migliori case pornografiche: io ovviamente non lo so, io sono casto e puro; mio cugggino me lo dice (una volta è anche morto mio cugggino).
Di certo non è quindi una questione di morale o perbenismo. E' questione che in pochi lo comprerebbero e tutti lo crackerebbero per non dover andare da gamestop a fare la figura del pervertito? Eh vabbè...basterebbe venderlo solo negli store online.
Eppure dubito che sia un genere di nicchia...basti pensare che youporn è tra i siti internet più visti nella sola penisola italica (anche se probabilmente la maggior parte delle visite proviene da casa di uno di voi...non dico il nome per proteggere la privacy ma diciamo che è del sud...molto sud). Io ovviamente non vado su youporn, perchè certe cose non si fanno: si rischia uno sviluppo asimmetrico della muscolatura delle braccia...e io ci tengo alla mia bellezza.

Quindi apparentemente i soldi li farebbero, la morale non esiste, qualche sorta di gameplay ci esce pure...e allora perchè il sesso è relegato a qualche scena su MassEffect o GoW?

Siamo bombardati da scene evocative, i film ne sono pieni e perchè i videogame sono da meno?

Vabbè avete capito: iniziate pure a parlare.

Effedieffe

Beh, qualcosina c'è anche su The Witcher  ;D


BrunoB

Ma in realtà anche in Giappone è un mercato molto underground (anche se meglio organizzato rispetto ai corrispettivi nostrani, a cui arriverò tra breve) e relegato soprattutto ai PC e agli homebrew.

Qui da noi ho visto che qualcosa si trova in ambito Flash, tipo su Newgrounds:
http://www.newgrounds.com/portal/search/games/adult

sickk

Beh underground è un po' forte come termine. Hanno una cultura a riguardo mostruosa. Sono un popolo che vende tranquillamente peli pubici femminili e mutande usate nei sexy shop. Una cultura del fetish direi sbalorditiva.
Direi che noi occidentali siamo nulla....non dico che sia una cosa negativa...però comunque curiosa.
Ora io non so quando sono 'commercializzati' in Giappone gli hentai game però credo che abbiano una bella fetta di mercato

BrunoB

sì sì però era per dire che in ogni caso non li trovi su console, e dubito che si trovino nei negozi "regolari" (anche se non escludo che magari abbiano la sezione VM18 stile videoteca)

sickk

 Beh no, su console sicuramente non ci saranno mai: nessuna casa 'madre' approverebbe. Forse perché è ancora forte il legame bambino=console. Però è un peccato...alla fine perché i videogiochi iperviolenti e sadici sono consentiti e quelli perversi no?

Babbre

Beh...no niente era solo per unirmi al coro dei beh, ci si becca stasera se titanfall non mi trattiene

BrunoB

di' la verità, è solo per farci rosicare che tu c'hai il titan-fallo (ecco il link col topic) e noi no!

sickk

beh (autocit.)...lui va a fare cose maschie con altri maschi. Pacche sulla spalla, sudore nella carlinga d'acciaio del titan, gare per chi ce l'ha più grosso...il titan.

lancil9

11 Marzo 2014, 14:07:45 #9 Ultima modifica: 11 Marzo 2014, 14:10:22 di lancil9
A suo tempo c'era qualcosina...
Virtual Inseminator, Sexy Files e Penocchio (tutti e 3 italiani) sicuramente fecero avvicinare alle avventure grafiche qualcuno ;)
Poi c'erano i 2 capitoli di Lula and the sex empire che rivedrei bene rifatti per cellulare (un po' in stile Game Dev Story)...

Altri non mi vengono in mente senza tornare indietro fino al c64 dove di boiate con culi e falli ce ne erano a schifo (cercate "sex games c64", se siete maggiorenni ;) )...

sickk

ahhhhhhhhh ma qui abbiamo un cultore; uno con la vestaglia di raso rossa, la pipa e un amaro nel bicchiere.

lancil9

Eh, tra un simposio sui massimi sistemi, un film di Ėjzenštejn, il club del libro e del uncinetto, un mandala e la ricerca di una soluzione per la pace nel mondo, ogni tanto qualche argomento frivolo l'ho approfondito ;)

niccord

Bravo..ogni tanto tra "L'occhio della madre" e "il montaggio analogico" bisogna anche guardare e gustare simili frivolezze..

Inviato dal mio Galaxy Nexus utilizzando Tapatalk