login

Autore Topic: Il Seme della Follia #FILM #FP107  (Letto 1707 volte)

Offline sickk

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1285
    • Twitter
    • Mostra profilo
    • E poi non saprei...
Il Seme della Follia #FILM #FP107
« il: Settembre 12, 2014, 01:19:27 pm »
Stefano Biggio a forza di stare su Free Playing ha iniziato a vedere i film sulla gente pazza


Citazione
In un ospedale psichiatrico viene internato l'investigatore privato John Trent, specializzato in truffe contro le assicurazioni, che racconta ad un medico tramite un flash-back di quello che gli è accaduto. Trent viene ingaggiato dall'editore Harglow per ritrovare Sutter Cane, scrittore di libri horror di successo. Tuttavia Trent è convinto che la presunta scomparsa dello scrittore possa essere una trovata pubblicitaria per lanciare l'uscita del nuovo libro. Prima di partire alla ricerca di Cane, Trent legge i suoi libri (che in qualche modo lo colpiscono) e, ricomponendo le relative copertine, scopre che Cane dovrebbe trovarsi in una remota cittadina del New England, Hobb's End, che si credeva essere solo un luogo di finzione dei suoi romanzi. Trent e l'assistente di Harglow, Linda, raggiungono Hobb's End, dove la finzione e la realtà diventano difficili da distinguere: accadono eventi soprannaturali, probabilmente dovuti alla lettura di uno dei libri di Sutter Cane, che porteranno l'investigatore ad uno stato di pazzia incontrollabile. Avvenimenti assurdi quali il concretizzarsi di ogni creatura maligna descritta nei libri di Cane tra le persone che vivono in città, e addirittura scoprire che Linda è solo uno dei personaggi dello scrittore, che ad un certo punto viene tolta dalla trama e svanisce persino dai ricordi di chi l'ha conosciuta (ad eccezione di Trent). Prima di andare via da Hobb's End, Trent riesce a parlare con Cane, il quale gli consegna un libro appena finito di scrivere dal titolo "In the mouth of madness", che l'investigatore dovrà far pubblicare. Ma che l'investigatore, appena fuori dalla città maledetta, abbandona sull'erba. Solo per ritrovarselo consegnato nella camera d'albergo che aveva preso lungo la strada. E allora lo brucia. Ma una volta tornato dall'editore, non senza diverse difficoltà, racconta quel che gli è successo, ma nessuno riesce a credergli; inoltre il libro che Cane gli aveva consegnato è stato già pubblicato mesi prima. Trent raggiunge un negozio di libri e ammazza con un'ascia un ragazzo che ha appena acquistato il libro e che già mostrava gli occhi sanguinanti per la lettura delle prime pagine (la stessa cosa era accaduta a Linda, quando Cane l'aveva costretta a leggere le ultime pagine della sua opera); per tal motivo viene portato all'ospedale psichiatrico. Dopo aver ascoltato la storia di Trent, il medico lascia la cella, ma la notte stessa si sentono delle urla: l'ondata di pazzia dovuta alla lettura del libro di Cane ha portato a degli omicidi di massa e Trent approfitta della situazione per lasciare il manicomio, ormai deserto (così come il resto della città). Le poche radio ancora accese danno notizie di ondate di follia in tutto il mondo, unite a quelle di persone che stanno "cambiando". Il libro, infatti, oltre a far impazzire le persone le muta in creature infernali, le stesse che dominavano il mondo milioni di anni prima dell'uomo e che Cane, con i suoi libri, è riuscito a riportare in vita. Il mondo ormai è in preda a demoni e follia. Trent, dopo aver vagato a lungo si ferma in un cinema dove viene proiettata la trasposizione cinematografica di "In the mouth of madness". La sala è deserta e lui, dopo aver preso un secchio di popcorn, si siede e inizia a vedere il film. Il personaggio di Trent sullo schermo è lui stesso nella realtà. Trent inizia a ridere istericamente fino a piangere disperatamente.

Per maggiori informazioni: http://it.wikipedia.org/wiki/Il_seme_della_follia
IMDB: http://www.imdb.com/title/tt0113409/?ref_=fn_al_tt_1
« Ultima modifica: Settembre 12, 2014, 08:29:59 pm da BrunoB »