login

Autore Topic: #FORUM: Ki paka la Ka$ta della Cente?  (Letto 4775 volte)

Offline Fleym

  • Full Member
  • ***
  • Post: 107
    • Mostra profilo
#FORUM: Ki paka la Ka$ta della Cente?
« il: Novembre 04, 2014, 12:40:36 am »
Ciao ragazzuoli di Friiplein,
(Simone puoi leggere questa mail con tono di enfasi e furore? )
Da kuakke ciorno è ussito Legiend of Korrrrrrra, nuofa fatica dei Platinum.
Su Steam di "Santo Gabbe Insegna agli Angeli a Fare Gli Sconti" ci sono tantissime recensioni scrite dala Cente.
Se le scrive la Cente devono essere attendibili che la Cente i gioki li paka e non come i ciornalisti pakati dala Ka$ta dei Pabbliscier.
Se le scrive la Cente sicuramente avranno preso il tempo necessario per finire il gioco e sviscerare ogni aspetto, non come su Spazioplayer che se lo schiavo sottopagato consegna in ritardo Tagliaferri lo licenzia a colpi di lupara in faccia.
Infece kosa trovo? Su un gioco stimato da completare in 4 ore recensioni scritte dopo mediamente 2 ore! La Cente non finisce i gioki ke kompra?
Per non parlare della superficialità con cui afforontano una recensione!
Ma sela Cente non è afidabbile nelle recensioni scritte per la Cente, sono ancora Cente?
E se la Cente non si può fidare della Cente di ki si può fidare per sapere come spendere i soldi onestamente guadagna?
(Ok Simone puoi leggere normlamente).

Accertato che la Cente critica tanto chi lavora ma poi non sa neanche scrivere qual è senza accento ma è ancora meno affidabile, parto con le domande:
1)sulla rece di  Multiplayer (vai Tagliaferri, luparizzali!! ), ma anche in altri siti danno la colpa alla storia deludente ai Platinum, con l'attenuante che in Giappone Korra è sconosciuto, mentre in realtà il colpevole è cito dalle news di Multiplayer....
Tim Hedrick, sceneggiatore della serie televisiva ( http://www.imdb.com/name/nm0373388/ )
Davidone e Mircotto ma è tanto difficile per uno sceneggiatore televisivo afforntate la scrittura di un gioco? Quali sono le difficoltà più banali a cui va incontro? Sopratutto nell'impostazione americana che non è un crescendo come Dragonball (molto adatto ad un vieogioco) ma si concentra nel creare una "nemesi" come Joker per Batman?

2)E' vero che in Usa si punta più sulla nemesi ben caratterizzata che sull'escalation di potere del cattivo però, sbaglio io o i Marvel Studios per i film stanno seguendo la via del potenziamento? Cioè si è partiti con Iron Man che si scontra con un'altra armatura per arrivare a Thanos e le gemme dell'infinito.
Il fatto di potenziare sempre più non porta all'effetto Superman, con personaggi così forti che non si sa più come metterli in difficoltà e si rischia di cadere nel ridicolo?

3)alla fine della fiera il combat system con 4 stili alternabili è bello solido (vedi video) . Gli stagisti di Platinum sono meglio dei professionisti di Santa Monica, Visceral e Ninja Theory! Secondo voi nel 2014 un genere come gli stylish dove il gioco diventa più bello in proporzione alla bravura del giocatore nel realizzare e variare combo quanto mercato può avere? E quali sono gli altri generi a rischio?


Grazie per lo spazio che mi concedete quando vi scrivo e per le vostre risposte,
Federico "Fleym" Rosa
« Ultima modifica: Novembre 04, 2014, 06:00:32 am da BrunoB »