login

Autore Topic: #VG: Polyball, un early access rotoloso da tenere d'occhio  (Letto 3060 volte)

Offline BrunoB

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3587
    • Raptr
    • Trakt
    • Facebook
    • Twitter
    • Google Plus
    • YouTube
    • Steam
    • Skype
    • Xbox Live
    • PSN
    • SoundCloud
    • Mostra profilo
    • Free Playing
#VG: Polyball, un early access rotoloso da tenere d'occhio
« il: Giugno 15, 2015, 05:29:38 pm »
LE RECENSIONI A ROTOLONI DI FREE PLAYING PRESENTANO: POLYBALL


Avevo adocchiato questo gioco inizialmente mi pare su Kickstarter, o comunque da qualche parte un po' imboscata, e mi aveva subito colpito per la sua estetica e per il suo ovvio rimando a Marble Madness, classico da sala giochi che giocai a lungo nella sua conversione Amiga (anche se pare che in realtà gli autori di Polyball si siano ispirati a titoli rotolosi più recenti).

Di recente l'ho visto spuntare in Early Access su Steam e così ho deciso di provare a chiedere una key ai developer, che gentilmente hanno acconsentito, diventando di fatto i primi developer a rispondere a una richiesta di key di Free Playing!!!1!

UNA GIUOIA PER GLI OCCHI, UNA SINFONIA PER LE ORECCHIE


Da subito sono stato colpito dallo stile estetico del gioco, un low-poly super effettato che è un piacere da vedere in movimento (date un'occhiata ai due trailer che ho messo qui nel post se non ci credete). Anche la musica svolge egregiamente il suo lavoro, con tracce ambient che rispecchiano in maniera efficace il mood degli scenari in cui ci si muove.

Lo scopo del gioco, per chi non l'avesse capito, è di guidare una pallina lungo diversi stage, fino a farle tagliare il traguardo, facendola destreggiare tra pendii, piattaforme sospese nel vuoto, salti nel buio, e altre insidie ambientali. Non sono presenti nemici in movimento, e tutto si risolve nella conformazione dei livelli e nella fisica del gioco, che sorregge le varie acrobazie che saremo più o meno costretti a compiere pur di arrivare alla fine degli stage.

LAVORI IN CORSO, PROCEDERE CON CAUTELA


Dopo una manciata di primi livelli il gioco però tradisce la sua natura di Early Access particolarmente early: a parte la presenza di diverse opzioni di debug, i livelli più avanzati sono ancora da finire, e nelle anteprime di alcuni di essi c'è un'immagine placeholder con tanto di scritta in Comic Sans.

Questo comunque non è un problema, è normale che un gioco ancora da finire manchi di qualche pezzo. Il vero deal breaker per me è stata la telecamera che, almeno usando il joypad, ogni tanto decideva di riaggiustarsi da sola scombinandomi tutto... almeno fino a qualche giorno fa: ho appena avviato il gioco per controllare un paio di robe, e la telecamera a quanto pare nel frattempo è stata patchata (o sono diventato più bravo io).

MOUSE & TASTIERA, COMBINAZIONE NON CIARLIERA


Ad ogni modo il problema in questi casi è che si tratta di giochi ancora nel pieno del loro sviluppo, per cui qualsiasi problema presente nel momento in cui si scrive è facile che venga risolto nel giro di un paio di patch... un'altra roba da aggiustare ad esempio sarebbero i controlli (sempre via joypad) che andrebbero meglio con il tasto del salto assegnato a uno dei dorsali, in modo da poter saltare senza staccare il dito dall'analogico destro (ovviamente deputato al controllo della visuale).

In definitiva però se siete giocatori da mouse + tastiera è probabile che vi godiate molto di più questo gioco, che mi pare essere stato creato proprio con questo sistema di controllo in mente.

Per il resto che dire? Il prezzo attuale (sui 15 euro) è un po' altino, considerato lo "stato dei lavori", e anche quando tutto sarà al suo posto forse un aggiustamento verso il basso ci starebbe.

PROMOSSO A PIENI VOTI ANCORA NO, MA LA STRADA È IN DISCESA


Diciamo che la struttura del gameplay c'è ed è ben realizzata, ora si tratta solo di lavorare di level design per fare in modo che il gioco sia più "gioco" e non sappia (com'è normale che sia a questo punto) di "collezione di livelli di prova".

Un elemento importante che al momento manca è il multiplayer, sia locale che multiplayer: lì magari ci sarà spazio per cambiare le carte in tavola.

In conclusione ottime potenzialità, ma al momento per me è da mettere da parte e da rivedere più in là, quando sarà più avanti con lo sviluppo. Mi dispiace non dare una promozione piena al primo gioco di cui gli autori ci hanno mandato la key su richiesta, ma pazienza, di sicuro del resto non l'ho neanche bocciato, per cui si vedrà!


Potete trovare Polyball in Early Access su Steam:
http://store.steampowered.com/app/368180/

Per maggiori info, questo è il sito ufficiale del gioco:
http://polyball.studiomonolith.ca/
« Ultima modifica: Giugno 15, 2015, 05:35:02 pm da BrunoB »