Autore Topic: Libretti e manuali: a qualcuno interessano ancora?  (Letto 5886 volte)

Offline Gian Marco

  • Newbie
  • *
  • Post: 29
    • Mostra profilo
Libretti e manuali: a qualcuno interessano ancora?
« il: Aprile 26, 2013, 10:41:49 pm »
Come da titolo vorrei sapere la vostra impressione sull'utilità riguardo i libretti/manuali all'interno dei giochi o delle console.
Leggo ovunque infatti che moltissimi si lamentano di quanto quelli odierni facciano schifo perchè sono di poche pagine e in bianco e nero. Sembra come se prima di questa generazione tutti, appena preso un gioco, si fiondassero a leggerne i tasti o gli avvisi sulla salute.
Cosa farete allora, in un futuro che si basa tutto sul digitale, quando i giochi non saranno altro che dati salvati sulla memoria di un hard disk?
Per quanto mi riguarda, trovo la stampa di queste paginette una cosa abbastanza inutile ed un grande spreco di carta.
Voi che dite?

Offline Mirco

  • Full Member
  • ***
  • Post: 240
    • Facebook
    • Twitter
    • Google Plus
    • Mostra profilo
Re:Libretti e manuali: a qualcuno interessano ancora?
« Risposta #1 il: Aprile 26, 2013, 11:09:25 pm »
anche secondo me sono un gran spreco di carta e se ci penso non ricordo di averne mai letto uno al di fuori del cesso.
Però c'è da dire che una volta alcuni presentavano robe interessanti tipo storie legate al gioco ma non spiegate direttamente nello stesso e diventavano delle letture accessorie anche piacevoli.
Se non capisci ti faccio un disegno...

Offline Kebabaek

  • Full Member
  • ***
  • Post: 235
    • Mostra profilo
Re:Libretti e manuali: a qualcuno interessano ancora?
« Risposta #2 il: Aprile 27, 2013, 07:02:52 pm »
anche secondo me sono un gran spreco di carta e se ci penso non ricordo di averne mai letto uno al di fuori del cesso.
Però c'è da dire che una volta alcuni presentavano robe interessanti tipo storie legate al gioco ma non spiegate direttamente nello stesso e diventavano delle letture accessorie anche piacevoli.

Quoto. In particolare, nei giochi vecchi vecchi il libretto serviva a dare tutta una serie di informazioni in più relative magari all'ambiente in cui si svolgeva la storia, ai personaggi ecc. Quello che oggi si fa nella prima ora di gioco, in pratica.

In qualche caso c'erano pure degli artwork parecchio fighi...
Conan, what is best in life?
To crush your enemies, see them driven before you, and to hear the lamentation of the women!
That is good.

Offline BrunoB

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 3587
    • Raptr
    • Trakt
    • Facebook
    • Twitter
    • Google Plus
    • YouTube
    • Steam
    • Skype
    • Xbox Live
    • PSN
    • SoundCloud
    • Mostra profilo
    • Free Playing
Re:Libretti e manuali: a qualcuno interessano ancora?
« Risposta #3 il: Aprile 27, 2013, 10:11:43 pm »
I libretti di ieri sono i romanzi/artwork book/fumetti/altro di oggi. Quelli nelle scatole sono quello che resta dopo aver tolto tutte 'ste robe... :'(

Offline ViewtifulMax

  • Newbie
  • *
  • Post: 27
    • Facebook
    • Twitter
    • Google Plus
    • YouTube
    • DeviantArt
    • LinkedIn
    • Pinterest
    • Mostra profilo
    • Overthink!
Re:Libretti e manuali: a qualcuno interessano ancora?
« Risposta #4 il: Aprile 30, 2013, 11:27:51 am »
I libretti di ieri sono i romanzi/artwork book/fumetti/altro di oggi. Quelli nelle scatole sono quello che resta dopo aver tolto tutte 'ste robe... :'(


Vero, penso anche solo a quello di Zelda 2 su Nes, con tutta la storia del gioco narrata con illustrazioni e il bestiario iperdettagliatissimo.
Zob, tristessa.

Offline mrKaizen

  • Full Member
  • ***
  • Post: 112
  • Indie dev di TheShortAndThaTall
    • Facebook
    • Twitter
    • Google Plus
    • YouTube
    • DeviantArt
    • Steam
    • Mostra profilo
    • TheShortAndTheTall
Re:Libretti e manuali: a qualcuno interessano ancora?
« Risposta #5 il: Maggio 02, 2013, 11:25:41 pm »
...eheh perché non avete mai letto quelli delle shiny enterteinment (quella di David Perry), pieni di gags e cazzate.

A me piace avere il libretto e sono felice quando sono a colori. Comprato il gioco, do sempre una sfogliata per vedermi come son fatti, l'impaginazione, i disegni... sarà perché son di mestiere ;)
mrKaizen > ALberto Doriguzzi Bozzo

Indie dev di TheShortAndTheTall

Al lavoro su:
The Body Changer
http://effingdead.com/   e    http://colossusescape.com/