Free Playing

Generale => News & riflessioni => Discussione aperta da: SimoneCognome il 3 Giugno 2013, 20:18:50

Titolo: Scaletta Puntata 3/06/2013
Inserito da: SimoneCognome il 3 Giugno 2013, 20:18:50
Scaletta della puntata del 03/06/2013

- Penny Arcade segnala video di Total Biscuit, una mezz'oretta di rant contro i videogiochi usati
http://forum.freeplaying.it/index.php/topic,171.0.html


-PS3 punta alla potenza e ai giochi, Xbox One al salotto, e Wii U alla trovata del pad. Carte scoperte, e ora?
http://forum.freeplaying.it/index.php/topic,174.0.html


-Fuel Industries, casa cinematografara canadese, ha ottenuto i permessi per scavare ad Alamogorgo (Nuovo Messico), nella speranza di recuperare le mitiche cartucce di E.T. che Atari seppellì nel 1983, all'epoca del grande crash dell'industria dei videogiochi.
http://forum.freeplaying.it/index.php/topic,173.0.html

-EXTRA CREDITS


As usual, se voleste aggiungere o modificare voi scrivete, noi facciamo le "scalettarie" online e se non ci fanno attacci hacker magari modifichiamo ;)
Titolo: Re:Scaletta Puntata 3/06/2013
Inserito da: SlaveX il 3 Giugno 2013, 20:26:55
Questa mi sembrava interessante:

http://multiplayer.it/notizie/119139-lautrice-di-bioshock-e-tomb-raider-non-sopporta-piu-i-limiti-lindustria-videoludica.html?comment_page=2#comment_c2116207 (http://multiplayer.it/notizie/119139-lautrice-di-bioshock-e-tomb-raider-non-sopporta-piu-i-limiti-lindustria-videoludica.html?comment_page=2#comment_c2116207)

Più che altro per parlare di narrazione nei videogiochi, un elemento che negli ultimi anni si è evoluto poco o nulla al contrario della grafica.
Titolo: Re:Scaletta Puntata 3/06/2013
Inserito da: Gian Marco il 3 Giugno 2013, 21:29:51
Vi linko una notizia riportata dal sito di Tagliaferri:
http://multiplayer.it/notizie/119370-incommentabili-alcune-reazioni-degli-utenti-al-gioco-piu-gay-di-sempre-su-greenlight.html

In poche parole è stato presentato su GreenLight un gioco orientato, per i suoi contenuti, verso un pubblico gay. Si chiama My Ex-Boyfriend The Space Tyrant e nei commenti del suddetto si sono scatenate le peggio bestie del web scrivendo insulti e oscenità di ogni tipo.
La domanda che ci si pone quindi è se il medium videogioco sia realmente "cresciuto" o ne abbia ancora di strada da percorrere.