Free Playing

Generale => Extra Credits => Discussione aperta da: BrunoB il 23 Agosto 2014, 17:33:22

Titolo: [MANGA] Ookami No Kuchi: Wolfsmund
Inserito da: BrunoB il 23 Agosto 2014, 17:33:22
Di questo manga ne parlai nell'episodio 20 (http://www.freeplaying.it/2012/12/episodio-20-samuel-mothafuckin-jackson.html), e da allora l'avevo lasciato perdere, anche perché è il tipico manga che esce un episodio ogni 3 anni. Oggi però l'ho ripreso, nel frattempo erano usciti altri 3/4 volumetti (nel giro di un anno e passa, fatevi voi i conti), e mamma mia che figata... :-O


Vi riporto l'intro della recensione di Players (http://www.playersmagazine.it/2012/09/19/wolfsmund-le-dame-i-cavalier-larme-e-gli-orrori/), che me lo fece conoscere:

CitazioneSiamo nell'Europa del XIV Secolo e Wolfsmund, ovvero le "Fauci del Lupo", è una fortezza che si staglia lungo il passo del San Gottardo, segnando il confine tra i territori italici e i tre cantoni svizzeri settentrionali, caduti sotto il controllo degli Asburgo. A presidiare la cittadella c'è il balivo Wolfram, un sadico vassallo del Duca Leopoldo d'Austria, che si è guadagnato il soprannome di "Figlio di Satana" per via della diabolica perspicacia con cui riesce a smascherare i ribelli della Confederazione svizzera, intenti ad attraversare il valico per dirigersi verso sud, con l'obiettivo di organizzare una rivolta contro gli oppressori imperiali.

Uno dopo l'altro i dissidenti cadono nei tranelli del funzionario asburgico, finendo per essere scoperti e pubblicamente giustiziati nei modi più atroci. Tanto orrore, però, non sembra spegnere l'eroica determinazione degli uomini e delle donne di Uri, Svitto e Untervaldo, che continuano a elaborare piani machiavellici per ingannare lo sguardo insidioso di Wolfram. Così, il destino di un popolo viene scritto con il sangue sulle mura del maniero maledetto, che si erge solitario tra i picchi aspri e innevati delle Alpi.

Ora che Game of Thrones è in pausa e che Berserk è diventato un fantasy con fatine e unicorni, se sentite la mancanza di un po' di medio evo "nero", questo Wolfsmund potrebbe fare proprio al caso vostro.

Non si raggiungono le "vette" di torbidità del Berserk prima maniera (tra l'altro l'autore è un ex assistente di Miura), ma ci si va molto vicino, e c'è pure un personaggio che pare proprio la Montagna di Game of Thrones.

Più che altro rispetto a Berserk (e a GoT) manca il lato sessuale: ci sono torture a tutto spiano, ma niente stupri di fanciulle più o meno indifese, e neanche intrighi, simpatie, o flirt. L'autore però riesce (abbastanza incredibilmente) comunque a non farne sentire la mancanza.

Me lo stavo leggendo prima e in certi passaggi avevo davvero i brividi, ti prende allo stomaco (vero è che stavo pure seduto sul trono, ma questi sono dettagli).

Molto consigliato cmq, magari ne parlo nel prossimo episodio.