Menu principale mobile

60fps vs 30fps

Aperto da BrunoB, 2 Agosto 2014, 09:37:17

Discussione precedente - Discussione successiva

BrunoB

welà, ieri Pizzi ha segnalato questo suo articolo sui figueiri, in cui dice che sostanzialmente i 60fps sono una masturbazione mentale di chi vuole bullarsi di avere il cazzo grosso:


http://www.dietrologiavideoludica.it/sito/frame-rate/

ovviamente è stato infamato un po' da tutti, compreso il sottoscritto, e Rud ha pure postato questo interessante video di Total Biscuit a riguardo:



nel video Total Biscuit parla, tra le altre cose, delle dichiarazioni dei tizi di The Order 1886, che hanno detto che hanno ridotto il framerate a 30fps per avere un impatto più cinematografico, perché i film vanno a 24fps, e 30fps è la frequenza di aggiornamento più vicina ai 24fps possibile sui display domestici senza artefatti

ovviamente Biscuit dice che sono stronzate per giustificare il fatto che non riescono a tenere i 60fps, ma personalmente mi vengono da fare due considerazioni

la prima è, che che ti aspetti? che dei developer first party, parlando del loro gioco esclusivo che deve essere il portabandiera della potenza della console, dicano "we raga sorry ma la PS4 non ce la fa"? cioè capisco che le balle del marketing vadano smascherate, ma una volta smascherate devi pure capire che le regole del gioco sono quelle e non si scappa

la seconda deriva da una mezza chiacchierata su skype con Benso: le persone che non cercano i 60fps sono quelle che non ne hanno bisogno, ovvero quelle a cui piacciono i giochi più statici, in cui la reattività non conta granché

se uno è appassionato di monkey island, dei giochi di cage, di rpg, è ovvio che i 30fps gli vanno benissimo... come del resto io non sento la necessità dei 120fps, ma chi fa del gaming competitivo con gli FPS invece ne ha bisogno, e la differenza la nota eccome

da tutto ciò ne deriva anche un'altra cosa: se i giocatori da 30fps sono quelli che vogliono la storia, che non gradiscono le robe troppo action, che gli sta bene il gioco-film, allora forse quelli di The Order un po' c'hanno ragione a dire che vogliono fare il gioco cinematografico e che i 30fps sono più cinematografici...

se il target è quello e se il gioco sarà infarcito di quick time event e cut scene, alla fine che importa dei 60fps? posto che tutto gira meglio a 60fps, ma se il target è quello che in fondo in fondo pure giocare sul tablet non è male, di che stiamo a parlà?

se il videogioco moderno è pensato per un target che "guarda è come un film", con il gameplay che finisce per essere secondario, allora si scopre l'inghippo: il videogiocatore "action" vede le sparatorie e pensa "che figo, peccato che va a 30fps e che ci sono tutti 'sti quick time event e 'ste cutscene", mentre il videogiocatore "cinema" (il vero target) vede il gioco e pensa "che figo, peccato che ci stanno tutte 'ste sparatorie"

in quest'ultima gen c'è stata una progressiva "cinematograficizzazione" del videogioco, e senza che ce ne accorgessimo s'è venuto a creare questo nuovo genere di giochi, che mettono insieme un qualche tipo di gameplay, ma la cui finalità ultima è il veicolare cutscene e set piece

per cui chi era appassionato di un certo tipo di gameplay vede e sente che sta perdendo qualcosa, mentre chi invece ha da sempre avuto la passione per il gioco-film vede e sente che qualcosa la sta guadagnando

The Benso

#1
Aggiungo che, durante la chiacchierata su Skype, Bruno mi ha fatto delle avances.
Sarò anche un mortale, ma non sarò mai comune

BrunoB

è che non resisto al celolunghismo

fredrock

Dico solo che (xbox360) passare dai 60 fps di bayonetta ai 30 scarsi di far cry 3 è come ficcarsi le dita negli occhi. Quindi non dica cazzate il sor pizzi
>

BrunoB

sì ma quello che volevo dire è che lui probabilmente non gioca né a bayonetta né a far cry 3... non è quel tipo di giocatore

sicuramente il tuo (e mio) bayonetta a 60fps è da ciecarsi gli occhi per il pro gamer che manda quake a 200fps... ma a te e me non importano i 200fps e i 60fps sono sufficienti (magari poi però proviamo i 200fps e ci ricrediamo)

mario64

Io con the last of us da 60 ho provato a passare a 30 per fare un confronto ed è stato come infilarsi le dita negli occhi: infatti sono subito passato a 60

fredrock

Si si ho capito il discorso, però la differenza c'è, negare questo fatto relegandolo a "pugnette dei nerd" secondo me è una cazzata , oltreché un'hypsterata per fare gli alternativi.
Al cinema i 24fps funzionano perché i personaggi e l'ambiente si muovono in modo naturale, non sono ammassi di pixel a velocità variabile, fare un confronto di quel tipo non so quanto senso abbia..
>

BrunoB

vabbè quello è un altro discorso e infatti le infamate Pizzi secondo me se l'è beccate (comprese le mie) principalmente per l'atteggiamento

Nerone

Ma i pcisti rosiconi gli 60fps li usano per fare i superiori rispetto le console che si bullano dei giochi esclusivi.
Prima che uscissero x1 e ps4 i consolari facevano il solito discorso "per 400€ ti prendi un sistema che ha la stessa grafica di un pc da 1000€".
Poi sono usciti i giochi ed hanno capito che trattavasi di hw che costava quello che valeva. Non tutta sta potenza insomma.

I 60fps, inutile negarlo, sono importanti e difatti in una recensione sono un plus nel giudizio finale.
Ma si può vivere anche con 30.

La vera masturbazione sono le orde di articoli uber tecnici su quanti pixel viene renderizzato ogni singolo gioco.
Roba poco importante sul piano grafico che, a differenza del numero di fotogrammi, influisce zero sulla giocabilità finale.
Casualmente queste bimbettiwar ci sono ora che abbiamo tante piattaforme concorrenziali e così pochi giochi validi da giocare su console.

In definitiva

Aucool

Questo è uno di quelli argomenti di cui non si dovrebbe discutere, un po come "l'uomo è davvero andato sulla luna?" o "l'attentato dell'11/9 è davvero opera di terroristi o un gomblotto del governo usa"? Con le tv attuali i 60 fps sono l'unico standard decente, punto, non ci sono distinguo da fare. I 30 sono una soluzione, per utilizzare un eufemismo, non ottimale che può risultare al più tollerabile per alcune categorie di giochi, ma in sostanza è un cancro di cui dovremmo liberarci.

Nerone

#10
Si ma la potenza non basta per non deludere un acquirente.
Vuoi i 60fps? Il gioco sarà meno attraente ma fluido.
Su questo aspetto nessun publisher sacrificherà il blinn blinn grafico per raddoppiare il framerate.

Sarebbe bello ma è un lusso che le attuali macchine non possono permettersi. Sopratutto al lancio di un hw che dovono ancora iniziare a sfruttare a dovere.

Sto guardando il video che ha postato Rud e le dichiarazioni degli sviluppatori di The Order sono da prenderli a badilate sul muso....

BrunoB

sì e no, alla fine c'è un target che vuole il gioco-film, e mi sa che è pure un target consistente, per cui (anche se è una paraculata) il ragionamento del gioco il più simile a un film ci sta

Effedieffe

Ma almeno andassero a 30 fps e a 1080p rock solid! Il problema è che 'ste console next-gen de 'sti cazzi devono anche abbassare la risoluzione e questo non è tollerabile nel 2014-15-16! Ne dovranno sfornare di esclusive e di qualità per convincermi a comprarle. Invece ho paura che per le console il target sarà quello più casual-cinematografico.


Nerone

Ma proprio no.
Paragonare un film ad un gioco non ha alcun senso.
La minchiata che lo fanno a 30 è unicamente perché la console non regge la grafica che è il punto forte di quel titolo.
QUALSIASI gioco è nettamente più gudurioso a 60fps e se te lo riducono a 30 tu dici meeeh ma ci giochi lo stesso perché è  accettabile.

Il discorso gioco-film significa unicamente grafica più figa così che l'utente casual può dire la fatidica frase "wooow sembra vero".
Questo conta e questo vogliono ottenere i ready at dawn così come ogni altro sviluppatore.
È ovvio, è una cosa che vogliamo tutti. Il problema è che i giochi ne sono ormai schiavi più che mai.
Non serve che sia proprio un gran gioco, basta che sia figo da vedere e soddisfi uno standar minimo di divertimento per fare contenti la massa che ti porta i soldi.
Non quei rompipalle dei giocatori più "sofisticati".

Inoltre, se in futuro vorranno fare giochi per l'Oculus o project Morpheus, i 60fps spariranno proprio dalla faccia della terra.
Brace yourself, 30fps is coming. ;D

Nerone

#14
Citazione di: Effedieffe il  2 Agosto 2014, 12:57:53
Ma almeno andassero a 30 fps e a 1080p rock solid! Il problema è che 'ste console next-gen de 'sti cazzi devono anche abbassare la risoluzione e questo non è tollerabile nel 2014-15-16! Ne dovranno sfornare di esclusive e di qualità per convincermi a comprarle. Invece ho paura che per le console il target sarà quello più casual-cinematografico.
Sticazzi dei 1080p.
Forse saranno standard quando impareranno ad ottimizzare la programmazione sulle macchine che sono ancora giovani.
Di certo sono uscite con poca potenza per reggere nel lungo termine.
Già si sapeva.

Come viene affermato nel video di Totalbiscuit gli sviluppatori hanno detto una fregnaccia quando promettevano 1080p e bla bla bla. Lo fanno tutti, ci hanno provato pure loro.
Non era un'affermazione, era una promessa. Che non manterranno.

Ora però con questa idiozia dei 30fps che danno un tocco più cinematografico hanno detto una falsità ancora più grossa.
Perché non è così.
Perché non è vero.